Architettura del complesso

Situata in un ampio parco con vista sulla Valle dell’Elvo e immersa tra le colline Biellesi, Villa Cernigliaro vanta un esclusivo stile eclettico piemontese, con i suoi arredi originali, opere d’arte, e decorazioni del XVII secolo progettate dall’architetto Chevalley.

L’entrata principale della struttura si apre con una doppia scalinata che porta alla Veranda dove cinque grandi porte a finestra lasciano intravvedere i decori e gli stucchi originali francesi dei saloni: Sala Biliardo, Sala da thè, Sala giochi, Sala dei Poeti, Salone Centrale. La Sala biblioteca, la galleria, le Camere e i bagni sono ubicati al piano superiore. Con balcone affacciato sul giardino e sulle colline circostanti. La Casa per Ferie con i suoi eleganti dormitori, i servizi a batteria, l’angolo cucina sono ubicati al Piano III. Molti intellettuali e scrittori italiani del XX secolo hanno trascorso le loro vacanze a Villa Cernigliaro, struttura annoverata tra gli edifici di interesse storico culturale sin dal 1980, e sede del club I Parchi Letterari® Franco Antonicelli.

 

 

Il Cocktail Bar Ristorante è aperto per l’aperitivo serale e la cena, mentre un servizio ristorante nelle Sale della Villa è prenotabile solo su richiesta anticipata. Dolci fatti in casa e cornetti vi attendono ogni giorno per la prima colazione.

 

 

La struttura offre un parcheggio interno gratuito per gli ospiti d’onore, un parcheggio esterno giusto in fronte, 500 mt dal centro di Sordevolo; 2 mt la fermata dell’autobus che collega Biella.